Casa Ivory

Marcella Farina

Casa Ivory

Storia di un produttore, una sceneggiatrice e un regista che da quarant'anni insieme filtrano l'immaginario visivo di tre continenti


Ricerche 4
Uscito il 04/2005
128 pagine
Isbn: 9788875271046
Aree: Cinema
Keyword: Storia, teorie e monografie

 


 


 


 


Da Shakespeare Wallah, storia dolceamara di una compagnia itinerante in India, al pluripremiato Casa Howard, al delicato Quel che resta del giorno, la Merchant-Ivory ha dato al pubblico delle platee mondiali pellicole, documentari e cortometraggi impegnati e bellissimi. Unendo background differenti che abbracciano tre continenti, il produttore Ismail Merchant, il regista inglese James Ivory e la scrittrice indiana Ruth Prawer Jhabvala hanno creato, per più di quarant’anni, brillanti drammi di differenze culturali nei quali si scontrano anime prese in trappola durante romantiche e appassionate storie d’amore. Il libro ricostruisce la storia di questa compagnia da Guinness dei primati, andando a ritrovare e a discutere le pellicole più conosciute e universalmente accreditate – Maurice, Quel che resta del giorno o Camera con vista – ma anche recuperando quelle produzioni che, purtroppo, non sono arrivate in Italia o sono comunque meno conosciute. La prospettiva offerta dal libro è a trecentosessanta gradi per rendere onore ad autori abilissimi nel trasmettere la giusta combinazione di piacere di alto livello e di gusto raffinato, in una personalissima formula esente da qualsiasi dettato commerciale.


Marcella Farina (Venezia, 1965) si è laureata all’università di Venezia, Lingue e letterature straniere, nel 1988. In seguito ha conseguito la laurea in Lettere nel 1997. Collabora con l’università di Venezia dal 1998, per il Corso di perfezionamento in testo e scena nel teatro di lingua inglese, e dal 2001 per il corso di Sociologia della musica e dello spettacolo.

Indice


Introduzione; Capitolo Primo: La compagnia: Ismail Merchant, Ruth Prawer Jhabvala, James Ivory; Capitolo Secondo: Gli anni ’60; Capitolo Terzo: Gli anni ’70; Capitolo Quarto: Gli anni ’80; Capitolo Quinto: Gli anni ’90; Capitolo Sesto: Il nuovo millennio; Conclusione; Glossario; Bibliografia; Filmografia; Indice dei film citati; Indice dei nomi.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Storia, teorie e monografie:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!