Il buio si avvicina

Fabiana Proietti, Alessia Spagnoli, Carlo Valeri

Il buio si avvicina

Temi, figure e tecniche dell'horror americano dalle origini a oggi


Ricerche 17
Uscito il 09/2007
192 pagine
Isbn: 9788875270322
Aree: Cinema
Keyword: Sceneggiatura, Storia, teorie e monografie

 


 


 


L’horror è oggi il genere cinematografico più frequentato dai giovani. Ed è anche quello in cui più si fa sperimentazione linguistica. È dall’horror che provengono le più audaci innovazioni nella tecnica di ripresa, negli effetti speciali, nel trucco, nel totale della messa in scena. Ma anche sul piano dei contenuti, le storie essenzialmente più inquietanti o socialmente destabilizzanti trovano nell’horror il loro primo fertile terreno. Il buio si avvicina vuole essere un percorso tra i sentieri tracciati dal genere horror per quanto concerne tematiche e stili di narrazione. Affrontando l’analisi delle figure del mostruoso e delle location scenografiche, il testo non rinuncia però a uno sguardo più tecnico sulle modalità del racconto cinematografico orrorifico. Il libro – esaminando sequenze fondamentali del genere con l’ausilio di numerosi fotogrammi – fornisce spunti di riflessione sui mezzi attraverso cui il film horror, macchina per produrre paura, mette in atto le proprie strategie di tensione verso lo spettatore.


Fabiana Proietti è nata a Roma nel 1981. Laureata in Filmologia presso l’Università La Sapienza di Roma, è redattrice della rivista on line Close-up.


Alessia Spagnoli è nata a Roma nel 1977. Laureata in Storia e Critica del cinema presso l’Università La Sapienza di Roma, è caporedattrice della rivista on line Close-up.


Carlo Valeri è nato a Roma nel 1977. Laureato in Filmologia presso l’Università La Sapienza di Roma, è redattore della rivista on line Sentieri Selvaggi.


Leggi la recensione di Close-up: recensione


Leggi la recensione di Frameonline nella sezione Libri: Vai

Indice


Prefazione di Sergio Bassetti; Antologia critica (a mo’ di Introduzione); Capitolo Primo: Dal mostro alla maschera; Capitolo Secondo: La casa nel cinema horror; Capitolo Terzo: Strategie della tensione; Conclusioni: E se alla fine rimanessero solo… i remake?; Bibliografia; Indice dei film trattati.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Sceneggiatura:


Altri libri con la keyword Storia, teorie e monografie:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!