Il cinema digitale

Elio Girlanda

Il cinema digitale

Teorie Autori Opere


Ricerche 11
Uscito il 07/2006
128 pagine
Isbn: 9788875271343
Aree: Cinema
Keyword: Regia, Web

 


 


 


Qual è lo “specifico” del cinema digitale o D-cinema? Quali autori hanno usato le tecnologie informatiche a fini espressivi, non solo economici? Sono ancora valide le regole di un tempo per analizzare un film? Quali sono i teorici della nuova estetica? È già possibile scrivere una storia del cinema digitale? Basata su un metodo multidisciplinare e sui rapporti fra arte e neuroscienze, l’ipotesi del libro è che il D-cinema, mettendo in crisi il dispositivo della riproduzione fotografica e della sala, abbia concluso la sua prima fase. Gli scenari del futuro, con l’intermedialità e la distribuzione su rete mobile, daranno altri prodotti e nomi diversi. Nella fase attuale di transizione ecco una grammatica del linguaggio digitale, con un’antologia di autori, opere, teorie e linguaggi.


Elio Girlanda è critico cinematografico e docente a contratto presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma La Sapienza. Da anni insegna educazione all’immagine in Master e Corsi di Alta Formazione. Oltre a numerosi saggi e articoli, ha pubblicato le monografie Woody Allen (Il Castoro Cinema, 2003), Stefania Sandrelli (Gremese, 2002) e Meryl Streep (Gremese, 1997).

Indice


Introduzione; Capitolo Primo: La questione tecnica; Capitolo Secondo: La questione storica; Capitolo Terzo: La questione teorica; Capitolo Quarto: Il digitale prima del cinema; Capitolo Quinto: Pionieri e utopisti: opere; Capitolo Sesto: Post-cinema e post-media; Capitolo Settimo: Il futuro presente: linguaggi; Bibliografia; Filmografia.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Regia:


Altri libri con la keyword Web:


Prossime uscite
next
Il mestiere della regia
Di Katie Mitchell. A cura di Federica Mazzocchi
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 9/11/2017
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
Netflix e le altre. La rivoluzione delle tv digitali
Di Neil Landau
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 2/11/2017
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
prev
Avvisi ai naviganti
Raccontare a fumetti - Introduzione
12/10/2017 -

 

Creare è senza dubbio una delle principali peculiarità umane. Un istinto primario, una necessità irrinunciabile, che nasce dal bisogno di immortalità. Dall’impossibilità di accettare la nostra finitezza, il nostro limite più profondo. Per questo facciamo figli, erigiamo cattedrali, costruiamo città, realizziamo opere d’arte. Per restare. Per esserci anche oltre di noi. Per superare i limiti che la natura ci impone. E creare è sempre un atto d’amore.