Per scelta, per caso. Oltre l’actors studio

John Strasberg
Prefazione di Giovanni Morassutti
Traduzione di Pietro Dattola

Per scelta, per caso. Oltre l’actors studio

Il racconto di una formazione attoriale dal Metodo al Processo organico creativo


Voci e volti dello spettacolo 23
Uscito il 11/2016
192 pagine
Isbn: 9788875273347
Aree: Cinema, Teatro
Keyword: Recitazione

 


 


 


 


 


«Una visione acuta e originale dell’arte della recitazione e della regia. Questo libro è una grande rivelazione.» 


Arthur Penn


regista, ex presidente dell’Actors Studio


«Una magnifica lettura. Il bambino, che non è più un bambino, sa di cosa sta parlando.»


Cindy Adams


autrice di Lee Strasberg: The Imperfect Genius of the Actors Studio


«Un commovente, profondo ed esilarante viaggio nei misteri della creatività nella vita e nell’arte. Così coraggiosamente personale da diventare universale. Con una scrittura potente e causticamente onesta, John parla di creatività e di vita, di famiglie, padri, madri e figli. Del prezzo del talento e del fardello del successo.»


Susan Strasberg


A metà strada tra racconto autobiografico e diario di lavoro, il libro di John Strasberg da una parte costituisce una preziosa e sofferta testimonianza su una famiglia famosa ma disfunzionale. Dall’altra è il resoconto appassionato di una metodologia di formazione attoriale che di padre in figlio si evolve e si affina costituendo un momento di confronto tra due epoche, due caratteri e al fondo due modi di intendere il rapporto realtà/teatro. Un testo di grande forza emotiva e di grande lucidità teorica.


John Strasberg, attore e regista teatrale, ha iniziato a insegnare recitazione nel 1964. Da decenni tiene seminari e workshop formativi per attori di tutto il mondo.


 


Leggi qui la recensione di Close Up.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Recitazione:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
15/12/2017 -

 

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato all'evento "Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva".

Grazie al nostro ospite d'onore Neil Landau per aver condiviso con la sua esperienza da produttore e showrunner, a Barbara Petronio e Stefano Sardo per aver arricchito l'incontro con le loro riflessioni sullo stato dell'industria seriale italiana, a Guido Fiandra per aver moderato l'incontro e a Giuseppe Contarino per aver "prestato" la sua voce italiana a Landau.

Ci vediamo al prossimo incontro!