Scrivere un racconto

Jack M. Bickham
Traduzione di Roberto Cruciani

Scrivere un racconto

Manuale di scrittura creativa. Metodi, tecniche ed esercizi


Manuali di script  28
Uscito il 07/2012
160 pagine
Isbn: 9788875272227
Aree: Scrittura

 


 


 


 


 


Al college avevo abbracciato la convinzione, ancora dominante qua e là, che la creazione di una storia è un processo misterioso, un evento che ha le sue radici in un atto divino o di una qualche fuggevole musa; questa concezione (…) portava con sé l’idea preconcetta che le ‘buone’ storie potessero essere prodotte solo dall’ispirazione o dalla magia e che tentare di analizzare il processo creativo l’avrebbe in qualche modo sminuito. Non è assolutamente vero. Nel nostro approccio tecnico per la creazione di racconti, prenderemo una posizione all’esatto opposto rispetto all’idea dell’ispirazione. Costruiremo un progetto di lavoro – spesso lo chiamerò mappa – che permetterà all’ispirazione di lavorare, quando arriva, ma che vi consentirà anche di lavorare e scrivere buone storie a prescindere dall’ispirazione.


(Jack M. Bickham)


A tutti coloro che vogliono misurarsi con la sfida di trasformare l’idea in racconto l’autore offre una guida efficace e diretta. Passo dopo passo ci vengono presentati gli strumenti per valutare la forza dei personaggi, per strutturare la trama, per evitare le più frequenti trappole narrative. Grazie a una serie di esercizi pratici si giunge a disporre di una traccia che permetterà di sviluppare l’idea in modo organico. Per questo il libro risulta utile sia a chi già si dedica alla narrativa, ma desidera arrivare a una scrittura più conscia delle proprie possibilità, sia a chi si affaccia per la prima volta sul mondo del racconto.


Jack M. Bickham, scrittore e didatta statunitense, ha tenuto decine di corsi di scrittura creativa in tutti gli States, formando alcune centinaia di professionisti della scrittura. Per la rivista "Writer’s Digest"  ha pubblicato articoli e libri dedicati alla formazione.

Indice


Capitolo Primo: Perché questo libro?; Capitolo Secondo: Come funziona la mappa; Capitolo Terzo: Inventario personale e competizione; Capitolo Quarto: Cominciare a selezionare i personaggi TIME-OUT L’architettura della storia; Capitolo Quinto: Decidere che tipo di storia sarà; Capitolo Sesto: Decidere come appariranno esteriormente i personaggi… e come parleranno; Capitolo Settimo: Scegliere un luogo per la storia TIME-OUT La molla che spinge ad agire; Capitolo Ottavo: Preparare la mappa; Capitolo Nono: Essere sicuri prima di proseguire; Capitolo Decimo: Il test e l’approfondimento dei personaggi; Capitolo Undicesimo: Pianificare il percorso e disegnare la mappa TIME-OUT La bellezza – e l’utilità – del sacrificio: Capitolo Dodicesimo: Aggiustamenti finali alla pianificazione; Capitolo Tredicesimo: Scrivere la prima stesura; Capitolo Quattordicesimo: Evitare le trappole della prima stesura; Capitolo Quindicesimo: La revisione – Parte 1 TIME-OUT Strumenti: flashback, dialogo, voce; Capitolo Sedicesimo: La revisione – Parte 2


Altri libri dell'area Scrittura:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!