Sei lezioni sul fumetto

Massimo Rotundo, Marco Vignati

Sei lezioni sul fumetto

Manuale pratico per diventare fumettisti


Manuali di script  133
Uscito il 11/2011
144 pagine
Isbn: 978-88-7527-174-9
Aree: Fumetti, Varia
Keyword: Professioni

Per disegnare un fumetto bisogna possedere tanto le conoscenze tecniche di base legate all’anatomia e alla prospettiva quanto una serie di competenze specifiche legate alla narrazione per immagini, quali la regia e lo studio dei personaggi, dei costumi e delle scenografie.
Questo libro, nato dall’esperienza pluriennale di Massimo Rotundo e Marco Vignati, è un’indagine sulle fasi di realizzazione di un fumetto così come viene concepito nel nostro Paese e non solo. I due autori infatti non mancano di rivolgere uno sguardo anche alla produzione internazionale, per evidenziare tecniche, metodologie e stili diversi, che possono fornire spunti, idee e insegnamenti all’aspirante disegnatore. Ciascun argomento è accompagnato da esercizi pratici che illustrano schemi, regole e suggerimenti. Insieme alle tecniche di base del disegno sono poi analizzati alcuni passaggi fondamentali per una corretta interpretazione grafica della sceneggiatura, come la documentazione, il disegno dal vero o l’uso di layout. Il testo è inoltre ricco di disegni, molti dei quali inediti.
Ad accompagnarci in questo viaggio, che vede intrecciarsi lettura ed esercitazione, è il particolare riferimento alla realtà italiana, con la sua ricca tradizione e le sue molteplici identità di generi, formati e stili, qui rappresentata da Rotundo e, soprattutto, dal suo metodo di lavoro.



Massimo Rotundo, disegnatore formatosi all’Accademia di Belle Arti, esordisce come fumettista nel 1978, collaborando con diverse riviste, come "L’Eternauta", "Comic Art" e "Orient Express". Particolarmente noto per l’abilità nel fumetto erotico, è molto apprezzato anche per le riduzioni a fumetti di opere letterarie. Nel 1990 ha vinto il premio Yellow Kid come miglior disegnatore. È uno dei fondatori e docenti della Scuola Romana dei Fumetti ed è autore e copertinista della Sergio Bonelli Editore.



Marco Vignati è sceneggiatore e disegnatore. Ha collaborato per anni con riviste come "Focus Junior" e "Il Messaggero dei ragazzi". Ha disegnato per riviste satiriche come "Cuore e Veleno". Insegna sceneggiatura presso la Scuola Romana dei Fumetti. Insieme a Yoshiko Watanabe ha scritto Corso di manga (Dino Audino editore, 2010).


Dicono del libro


Recensione su Japanimando.it


Altri libri dell'area Fumetti:


Altri libri dell'area Varia:


Altri libri con la keyword Professioni:


Prossime uscite
next
Fare un film
Di Roberto Farina
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
15.00 €
12,75 €
Prodotto non
disponibile
disponibile dal 29/3/2018
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
Il videogioco
Di Lorenzo Mosna. Prefazione di Gianni Canova
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 8/3/2018
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
La danza e la sua storia
Di Valeria Morselli
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
23.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 22/2/2018
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
prev
Avvisi ai naviganti
"Fare scuola con l'arte": la lettera di un'insegnante
19/02/2018 -

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera della docente Luisanna Ardu dell'Istituto Comprensivo "Randaccio-Tuveri-Don Milani" di Cagliari:

«Il libro mi è piaciuto moltissimo, mi fa pensare che la scuola che "ci piace" c'è ed è viva. Le quattro esperienze raccontate sono così coinvolgenti che dovrebbero essere lette soprattutto dalle giovani e future maestre affinché possano ispirarsi per attuare nelle loro classi didattiche coinvolgenti e significative. Infatti ne ho regalato una copia alla mia tirocinante.  

Quando ero giovane incappai nella lettura de Il paese sbagliato, di Mario Lodi... fu una lettura illuminante che mi aiutò a costruire situazioni simili nelle mie classi, insomma mi ispirai (con molta modestia, per carità!) agli insegnamenti del Maestro. Ecco, il racconto delle quattro esperienze didattiche, letto ora che ho più di trent'anni di lavoro alle spalle, mi ha fatto rivivere quell'emozione.

Brave!

Il libro va portato in giro  e pubblicizzato perché non fornisce ricette, ma spunti significativi utilissimi a chi dentro la scuola inizia, ma anche a chi ha bisogno di un po' di energia per continuare.»