Manuale pratico di scenografia vol. I

Benedetta Dalai

Manuale pratico di scenografia vol. I

L’idea, il progetto, il disegno tecnico


Manuali di script  118
Uscito il 02/2009
128 pagine
Isbn: 978-88-7527-071-1
Aree: Teatro
Keyword: Professioni

 


 


 


Come si fa una scenografia? Come formulare al meglio un progetto scenografico per essere compresi da registi, produttori, costruttori, pittori, realizzatori e tecnici? Le scenografie più riuscite sono quelle che restano indivisibili dallo spettacolo che hanno accolto, quelle che hanno comunicato un’emozione allo spettatore al pari della narrazione, della regia e dell’intensità degli interpreti. La scenografia diventa in questi casi personaggio essa stessa e ci racconta, al pari degli altri interpreti, la sua storia. Per fare questo ci vuole talento, tecnica e conoscenza. Questo manuale vuole essere una guida per far comprendere come si articola il percorso di uno scenografo da quando affronta per la prima volta il testo che metterà in scena a quando per la prima volta un sipario si aprirà davanti alla platea. Questo primo volume vuole fornire al lettore tutti gli strumenti necessari all’ideazione scenografica teatrale. Dal confronto iniziale dello scenografo con le esigenze del regista alla ricerca iconografica, dal bozzetto al modellino, dalla restituzione prospettica alla proiezione ortogonale, dallo schizzo iniziale alla tavola tecnica, passando attraverso la descrizione dello spazio teatrale e degli elementi e materiali scenici, il lettore compie un percorso di acquisizione di mezzi e metodo per la presentazione di un progetto scenografico completo e professionale. Il manuale è corredato da illustrazioni dettagliate, da un ricco glossario, da interviste ai professionisti del settore scenografico e da qualche aneddoto che vuole far riflettere con levità sulle problematiche che questo mestiere pone ai suoi operatori. Il testo è correlato a un sito web che raccoglie immagini fotografiche, tavole tecniche e commenti che supportano iconograficamente il manuale.


Benedetta Dalai, diplomata in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha lavorato a lungo come tecnico per il Teatro d’Opera e come assistente scenografo in prosa. Ha lavorato come tecnico anche per il film Hannibal di Ridley Scott. Per la Dino Audino ha pubblicato L’ABC della scenotecnica (2006) e Lavorare sul set (2007).

Indice


Ringraziamenti; Introduzione: Perché un manuale pratico di scenografia; Capitolo Primo: L'idea: dal testo alla messa in scena; Capitolo Secondo: Lo spazio del teatro all'italiana; Capitolo Terzo: Il disegno tecnico; Capitolo Quarto: Tavole tecniche e riduzioni; Capitolo Quinto: Last but not least: gli attrezzisti; Glossario dei termini teatrali e scenografici;  Bibliografia.


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Professioni:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!