Girare difficile

Steven D. Katz

Girare difficile

Come girare le situazioni complesse con movimento degli attori e della mdp


Manuali di script  108
Uscito il 08/2008
143 pagine
Isbn: 978-88-7527-055-1
Aree: Cinema
Keyword: Regia

 


 


 


 


Girare difficile è il primo libro dedicato alla complessa questione del gestire il set al momento della ripresa. Non si tratta soltanto di decidere dove e come posizionare la macchina da presa, ma molto di più: come filmare ad esempio le scene difficili, quelle in cui la mdp si sposta mentre si spostano anche gli attori? Oppure, come girare le complicate sequenze su un’auto in movimento o quelle all’interno di uno spazio ristretto? A queste e ad altre domande il libro dà risposte attraverso centinaia di disegni e foto. Insomma, un manuale illustrato di regia complessa, scritto dall’autore di Visualizzare il film e complemento necessario all’ABC della ripresa cinematografica. 


Steven D. Katz, regista e insegnante con più di venticinque anni di esperienza nel campo della scrittura, regia e editing, è autore del manuale Visualizzare il film dallo storyboard alla composizione dell’inquadratura e di L'ABC della ripresa cinematografica.

Indice


Introduzione: Come usare questo libro;


Parte Prima: La messa in scena: il metodo; Capitolo Primo: Il regista ; Capitolo Secondo: Il direttore di produzione;


Parte Seconda: La messa in scena: il lavoro; Capitolo Primo: Coreografia di base; Capitolo Secondo: Pianificare i movimenti in spazi limitati (1-5); Capitolo Terzo: Coreografie complesse in spazi limitati (6-9); Capitolo Quarto: Messa in scena in spazi estesi (10-11); Capitolo Quinto: Messa in scena di soggetti multipli (12);


Parte Terza; Capitolo Primo: Spoglio visivo dello script; Capitolo Secondo: Digital Film Design.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Regia:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!