Improvvisare e scrivere in rima

Francesco Burroni

Improvvisare e scrivere in rima

Un manuale tecnico-pratico


Taccuini 22
Uscito il 05/2009
128 pagine
Isbn: 9788875270698
Aree: Scrittura
Keyword: Recitazione

 


 


 


 


Chi non ricorda Cyrano, il suo naso ma soprattutto la sua capacità di improvvisare battute in rima? Versificare inventando rime all’impronta è una pratica diffusa tanto a livello di cultura popolare quanto nella tradizione colta. Il fenomeno della rima improvvisata è stato poi rilanciato a livello mondiale dal rap, che ne ha fatto il linguaggio delle nuove culture metropolitane. Lo scopo di questo libro è insegnare la pratica dell’improvvisazione e della scrittura in rima a cantanti, attori, poeti e allievi dei corsi di scrittura creativa e poesia. Uno strumento che offre un vasto repertorio di esercizi pratici, dopo una breve introduzione storica e una sintesi panoramica della metrica, della ritmica e della versificazione.


Francesco Burroni, attore, autore, regista e insegnante, dirige e cura dal 1988 il progetto sul "Match d’improvvisazione teatrale" per l’Italia. Svolge una vasta attività formativa e di ricerca e per vari anni ha tenuto i corsi di improvvisazione allo Zelig di Milano. Nel 1998 a Lille, ha guidato la nazionale italiana alla conquista del campionato del mondo d’improvvisazione teatrale. Ha pubblicato nel 2007 Match di improvvisazione teatrale, Dino Audino Editore.

Indice


Introduzione; Capitolo Primo: Breve storia dell’improvvisazione in versi; Capitolo Secondo: La metrica ovvero: la grammatica della poesia; Capitolo Terzo: Le forme poetiche; Capitolo Quarto: L’ottava; Capitolo Quinto: Il sonetto; Capitolo Sesto: Il rap improvvisato (freestyle); Capitolo Settimo: L’improvvisazione teatrale in rima; Bibliografia; Sitografia; Materiali video.


Altri libri dell'area Scrittura:


Altri libri con la keyword Recitazione:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!