Fare audiovisivo nelle scuole

Spartaco Vitiello

Fare audiovisivo nelle scuole

Un manuale pratico per fare comunicazione scolastica con la telecamera digitale


Taccuini 12
Uscito il 02/2005
160 pagine
Isbn: 9788875271695
Aree: Media
Keyword: Professioni

 


 


 


 


 


Questo è il primo libro sull’argomento a essere pubblicato in Italia. Qui non si insegna – come avviene in altri libri – a decodificare il linguaggio audiovisivo. Al contrario si spiega in modo semplice e diretto come usare gli audiovisivi per fare comunicazione. Come una volta si faceva col ciclostile il giornalino di classe, così oggi si può fare un tg scolastico o una videolettera avendo come supporto una semplice telecamera digitale e il software di montaggio sul computer. Questo libro fornisce agli insegnanti e agli studenti sia le basi teoriche che le informazioni operative per realizzare a scuola prodotti audiovisivi riguardanti la vita scolastica.


Spartaco Vitiello opera da oltre dieci anni come media educator nella scuola, dove insegna le tecniche dell’audiovisivo; attualmente vive e lavora a Napoli.

Indice


Introduzione; Capitolo Primo: Le attrezzature; Capitolo Secondo: Immagini fisse con voce fuori campo; Capitolo Terzo: La scena ripresa con camera fissa; Capitolo Quarto: Il servizio da 3 minuti; Capitolo Quinto: L’intervista; Capitolo Sesto: Il documentario tematico; Capitolo Settimo: La documentazione di attività laboratoriali e di percorsi didattici; Capitolo Ottavo: Il video dello spettacolo, lo spettacolo in video; Capitolo Nono: La fiction; Capitolo Decimo: Lo spot; Capitolo Undicesimo: Il programma contenitore: Capitolo Dodicesimo: La videolettera; Capitolo Tredicesimo: Il videonotiziario; Capitolo Quattordicesimo: La dimostrazione in studio; Appendice; Approfondimenti tecnici.


Altri libri dell'area Media:


Altri libri con la keyword Professioni:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
15/12/2017 -

 

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato all'evento "Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva".

Grazie al nostro ospite d'onore Neil Landau per aver condiviso con la sua esperienza da produttore e showrunner, a Barbara Petronio e Stefano Sardo per aver arricchito l'incontro con le loro riflessioni sullo stato dell'industria seriale italiana, a Guido Fiandra per aver moderato l'incontro e a Giuseppe Contarino per aver "prestato" la sua voce italiana a Landau.

Ci vediamo al prossimo incontro!