Disegni invisibili

Gianni De Luca
A cura di Laura De Luca
Prefazione di Luca Raffaelli

Disegni invisibili

Pensieri e parole di un maestro del fumetto italiano


Voci e volti dello spettacolo 7
Uscito il 10/2012
128 pagine
Isbn: 9788875272364
Aree: Fumetti, Media

 


 


 


«Attenzione, lettori. In queste pagine si celebra una piccola rivoluzione. Un ribaltamento del pensiero. Un sovvertimento culturale. Perché qui si dimostra non solo che il fumetto è un linguaggio meraviglioso e complesso (questa è ormai cosa assodata), ma che, perfino ai tempi in cui veniva maltrattato e respinto (non solo dal mondo culturale ma anche dagli educatori), c’era chi lo realizzava perfettamente consapevole della sua magia e della sua profondità».
dalla prefazione di Luca Raffaelli



«Secondo me, accanto ai manuali di grammatica italiana o latina si dovrebbero diffondere quelli di grammatica visiva. Non si sostiene infatti sempre che l’analisi logica o le declinazioni latine incoraggino il ragionamento? Anche l’analisi visiva è una forma estrema di ragionamento. [...] L’attività artistica è una forma di ragionamento, non di immediatezza o di improvvisazione. Nell’attività artistica, pensare e percepire sono momenti strettamente connessi. Chi dipinge, scrive, compone o danza, pensa mediante i propri sensi».
Così parla Gianni De Luca, che insieme a Jacovitti fu una colonna della illustrazione degli anni ’50 e ’60 e uno dei fumettisti più innovativi del periodo. Questo libro- intervista con la figlia Laura rappresenta una testimonianza alta non solo sul mondo del disegno italiano del dopoguerra, ma di un pensiero profondo più in generale sull’arte pittorica. Raccolto a pochi mesi dalla morte dell’autore, nel 1991, il libro include disegni per lo più inediti e, soprattutto, mette in fila ragionamenti, osservazioni, definizioni acutissimi degni di un pensatore controcorrente.


Gianni De Luca, pittore e illustratore, maestro indiscusso del fumetto italiano, tra i più importanti innovatori di questo mezzo espressivo, è stato di recente restituito alla critica e agli appassionati grazie a prestigiose mostre e a lungimiranti ristampe delle sue rivoluzionarie storie (Il Commissario Spada, Trilogia shakespeariana).

Indice


Segnaliamo che le opere di cui si parla nel libro Gianni De Luca le potete reperire cliccando qui: nel catalogo di  Black Velvet Editrice sono presenti, tra gli altri, Il commissario Spada e le opere del "ciclo shakespeariano".


Altri libri dell'area Fumetti:


Altri libri dell'area Media:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!