La tecnica dell'attore

Michail Cechov

La tecnica dell'attore

Come lavorare sul personaggio. Lezioni ed esercizi del grande allievo di Stanislavskij


Voci e volti dello spettacolo 13
Uscito il 01/2015
160 pagine
Isbn: 9788886350556
Aree: Teatro
Keyword: Recitazione

 


 


 


 


 


Questo testo è stato scritto da quello che Stanislavskij considerava il suo più brillante allievo. Il libro in effetti raccoglie e sviluppa il Metodo di Stanislavskij sulla memoria emotiva per spingerlo verso la definizione del gesto psicologico. Uscito negli anni ’40, e successivamente aggiornato in base alle esperienze didattiche fatte dal suo autore, il libro ha formato generazioni di attori di lingua inglese, tanto che sia Anthony Hopkins che Jack Nicholson, quando ha ricevuto il Golden Globe nel 1999, hanno pubblicamente ammesso il debito nei confronti della Tecnica di Michail Cechov.


 


Michail Cechov, nipote di Anton, nato in Russia nel 1891, studiò con Stanislavskij e diventò uno dei più grandi attori russi finché nel 1928, quando era a capo del Secondo Teatro d’Arte di Mosca, fu costretto a fuggire dalle persecuzioni staliniane contro gli intellettuali. Fu lui che diffuse il Metodo di Stanislavskij negli USA, dove continuò a lavorare come didatta e come attore fino alla sua morte, avvenuta nel 1955.

Indice


Nota all’edizione italiana di Clelia Falletti e Roberto Cruciani


Pratica in cerca di parole


Introduzione


Il grafico di Michail Cechov per l’ispirazione dell’attore di Mala Powers


Capitolo Primo Concentrazione e immaginazione


Capitolo Secondo L’io superiore


Capitolo Terzo Atmosfera oggettiva e sentimenti individuali


Capitolo Quarto Il corpo dell’attore


Capitolo Quinto Il gesto psicologico


Capitolo Sesto Incorporazione e caratterizzazione


Capitolo Settimo Dal copione alla sala prove


Capitolo Ottavo La composizione della performance


Capitolo Nono Quattro stadi del processo creativo


Postfazione di Mala Powers


Con Michail Cechov a Hollywood


Per l’attore della televisione e del cinema


Appendice


Qualche tema d’improvvisazione a cura di Clelia Falletti e Roberto Cruciani


Altri libri dell'area Teatro:


Altri libri con la keyword Recitazione:


Prossime uscite
next
È l'inconscio che crea
Di Eugenij Bagrationovič Vachtangov. A cura di Alessio Bergamo
La transizione da Stanislavskij all'Avanguardia. Dalla immedesimazione alla distanza dal ruolo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 6/12/2018
La transizione da Stanislavskij all'Avanguardia. Dalla immedesimazione alla distanza dal ruolo
Gli strumenti dello scrittore
Di Roy Peter Clark. Traduzione di Alice Crocella
La cassetta degli attrezzi di chi pratica la scrittura per passione o per mestiere
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 29/11/2018
La cassetta degli attrezzi di chi pratica la scrittura per passione o per mestiere
La recitazione fisica. Principi, tecnica ed esercizi
Di John Wright. Traduzione di Ivano Conte
Volume II Dalla clownerie alla parodia alla satira
14.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 6/12/2018
Volume II Dalla clownerie alla parodia alla satira
La recitazione fisica. Principi, tecnica ed esercizi
Di John Wright. Traduzione di Ivano Conte
Volume I La commedia fisica
16.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 6/12/2018
Volume I La commedia fisica
Scrivere con i tarocchi
Di Alfonso Cometti, Grazia Giardiello
Dal viaggio dell'Eroe al viaggio del Matto. Usare i tarocchi per raccontare una storia
16.50 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 22/11/2018
Dal viaggio dell'Eroe al viaggio del Matto. Usare i tarocchi per raccontare una storia
Storia della danza di società nell'Ottocento
Di Fabio Mòllica
Dalla quadriglia al valzer alla polka alla mazurka fino al ragtime
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 6/12/2018
Dalla quadriglia al valzer alla polka alla mazurka fino al ragtime
prev
Avvisi ai naviganti
Appuntamenti con i nostri autori
12/11/2018 -

 

Anche quest'anno saremo a Bookcity Milano. Sabato 17 novembre alle ore 15.00 alla Borsa Italiana sala gialla, Lorenzo Mosna e Matteo Bittanti ripercorreranno le principali tappe della storia del "Videogioco", evidenziando l'influsso che il medium ha avuto sull'immaginario e la cultura della società contemporanea.

Domenica 18 novembre alle ore 13.00 a Palazzo Anteo Cinema sala Astoria, potrete capire insieme a Maurizio Nichetti le differenze tra "Dirigere un film e dirigere una scuola di cinema", accanto lui Maurizio Carrieri con cui ha scritto il nostro "Laboratorio di regia". 

Domenica 17 novembre alle ore 17.00 a Palazzo Anteo Cinema sala Ciak, potrete imparare come "Strutturare una storia" insieme ad Armando Fumagalli e Raffaele Chiarulli, curatori e prefatori della nostra "Poetica" di Aristotele, illustreranno i principi e i meccanismi che rendono funzionale ed efficace un testo drammaturgico.