Script 43 - Dr. House, Grey's Anatomy e altre grandi serie

Script 43 - Dr. House, Grey's Anatomy e altre grandi serie

Interviste e saggi


Script 43
Uscito il 11/2007
112 pagine
Isbn: 978-88-7527-043-8

« A 50 anni esatti dalla nascita della Nouvelle Vague nella Parigi di Truffaut, Chabrol e Godard, la grande serialità televisiva sembra affermare una nuiova inedita politique des auters, totalmente capovolta però rispetto a quella che per mezzo secolo ha condizionato (non sempre nel bene) la produzione cinematografica. Gli autori che la televisione americana ha messo al centro del processo produttivo sono infatti sceneggiatori e non registi. »

Indice


Editoriale - La serialità degli americani e la nostra, una rivoluzione copernicana La regia è la prosecuzione della sceneggiatura con altri mezzi di Domenico Matteucci Have we Lost the Show? di Nicola Lusuardi Sul rapporto scrittura-messa in scena in Lost di Jack Bender You are so beautiful di Julio Martinez La nascita dei Soprano e altre cose Intervista di Mark Lee con David Chase e Tom Fontana Come abbiamo scritto I Soprano Intervista di Mark Lee con Matthew Weimer, Diane Frolov, Andrew Schneider, Terence Winter A proposito di Grey's Anatomy Pensieri e parole di Shonda Rhimes a cura di Giorgio Glaviano Gli eroi delle serie hospital di Fabrizio Lucherini Tutti amano il Dr. House di Stefano Reali John Truby, la sua teoria strutturale e l'analisi di Il verdetto di Arcangelo Mazzoleni


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!