Il film documentario

Ansano Giannarelli, Silvia Savorelli

Il film documentario

Forme, tecniche e processo produttivo


Manuali di script  98
Uscito il 10/2007
207 pagine
Isbn: 9788875270407
Aree: Cinema
Keyword: Regia

 


 


 


 


«Per voi, il cinema è spettacolo. Per me, è quasi una concezione del mondo», così Majakovski scriveva nel 1922, e forse oggi questa provocazione del grande poeta russo può essere raccolta, poiché è sempre più evidente l’interesse crescente per il documentario di giovani autori e filmmaker. Nascono e si diffondono film, grazie anche alla diffusione delle tecnologie digitali, che orgogliosamente si definiscono film documentari. Ma cosa si nasconde dietro un film con questo nome? Come si può scrivere, ricercare, produrre, riprendere, montare, diffondere un film documentario? Il volume affronta quella parte del cinema che risale a Lumière da più angolazioni: quella del suo specifico processo produttivo – dall’ideazione alla diffusione – anche attraverso l’analisi di una serie di esempi concreti di film documentari italiani e stranieri, e quella dei nodi teorici e pratici che caratterizzano questo insieme filmico, sul quale le intuizioni e le utopie di Cesare Zavattini sono di una straordinaria attualità.


Ansano Giannarelli ha diretto oltre 40 film documentari (da 16 ottobre 1943, candidato all’Oscar, al Cinegiornale libero Za) e numerose trasmissioni per la tv. Ha partecipato a I misteri di Roma di Cesare Zavattini. Ha diretto film lungometraggi per il cinema e la tv: Sierra maestra; Non ho tempo; Immagini vive; Resistenza, una nazione che risorge; Remake; Berlinguer, la sua stagione. È uno dei fondatori dell’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico.


Silvia Savorelli ha diretto film documentari a carattere storico e sociale: Divieto di affissione; Il ritardatario ricercato; Graffi e segnali. Storia di un film non realizzato; Crocetta, 2 crocette, una nota; La bonifica. Viaggi nelle memorie di un territorio (con B. Cortesi); Bulow (con F. Pullano); Andiamo a Genova!; La trama e l’ordito; Sequenze sul G8. Svolge attività di docenza in corsi e seminari universitari.


Leggi la recensione su Mangialibri.com: recensione

Indice


Introduzione; Capitolo Primo: Che cos’è un film documentario?; Capitolo Secondo: Le forme del film documentario; Capitolo Terzo: La progettazione ideativa; Capitolo Quarto: La progettazione produttiva; Capitolo Quinto: La raccolta dei materiali; Capitolo Sesto: Il montaggio e l’edizione; Capitolo Settimo: La diffusione; Capitolo Ottavo: Che cos’è un film documentario; Bibliografia essenziale; Indice dei nomi.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Regia:


Prossime uscite
next
Ogni più piccolo movimento
Di François Delsarte. A cura di Elena Randi
François Delsarte e la danza
18.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 15/11/2018
François Delsarte e la danza
Scrivere con i tarocchi
Di Alfonso Cometti, Grazia Giardiello
Dal viaggio dell'Eroe al viaggio del Matto. Usare i tarocchi per raccontare una storia
16.50 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 22/11/2018
Dal viaggio dell'Eroe al viaggio del Matto. Usare i tarocchi per raccontare una storia
prev
Avvisi ai naviganti
Appuntamenti con i nostri autori
12/11/2018 -

 

Anche quest'anno saremo a Bookcity Milano. Sabato 17 novembre alle ore 15.00 alla Borsa Italiana sala gialla, Lorenzo Mosna e Matteo Bittanti ripercorreranno le principali tappe della storia del "Videogioco", evidenziando l'influsso che il medium ha avuto sull'immaginario e la cultura della società contemporanea.

Domenica 18 novembre alle ore 13.00 a Palazzo Anteo Cinema sala Astoria, potrete capire insieme a Maurizio Nichetti le differenze tra "Dirigere un film e dirigere una scuola di cinema", accanto lui Maurizio Carrieri con cui ha scritto il nostro "Laboratorio di regia". 

Domenica 17 novembre alle ore 17.00 a Palazzo Anteo Cinema sala Ciak, potrete imparare come "Strutturare una storia" insieme ad Armando Fumagalli e Raffaele Chiarulli, curatori e prefatori della nostra "Poetica" di Aristotele, illustreranno i principi e i meccanismi che rendono funzionale ed efficace un testo drammaturgico.