Cosa fare se un attore non fa quello che il regista gli chiede di fare?

John Badham

Cosa fare se un attore non fa quello che il regista gli chiede di fare?

Il conflitto creativo tra regista e attori: testimonianze e considerazioni


Manuali di script  88
Uscito il 10/2006
175 pagine
Isbn: 978-88-7527-016-2
Aree: Cinema
Keyword: Professioni, Regia, Storia, teorie e monografie

 


 


 


La frase “Io questa così non la giro!” rappresenta l’incubo per ogni regista e per tutti i produttori. La star del film si rifiuta di tornare sul set e se ne resta in camerino. Si blocca il lavoro di decine di persone, si ferma una macchina produttiva che può costare fino a centinaia di migliaia di euro al giorno, si manda in pezzi la credibilità di un regista. Ma è solo il capriccio di una persona viziata dal successo, o dietro c’è dell’altro? John Badham, famoso regista hollywoodiano, inizia il suo bel libro, tutto dedicato al delicatissimo equilibrio tra regista e attore, con una testimonianza personale tratta dalla Febbre del sabato sera, film in cui si trovò contrapposto a un giovanissimo e pervicace John Travolta. E Travolta – ammette onestamente Badham – al di là delle apparenze aveva ragione. Tutto il libro intreccia considerazioni e testimonianze di registi e di attori famosi con l’obiettivo di tracciare una sorta di manuale sul corretto modo di rapportarsi reciprocamente sul set. Questo al fine di esprimere, ciascuno con soddisfazione, la propria arte e il proprio talento. Un libro inchiesta che coinvolge buona parte del cinema americano con interviste di registi e attori famosissimi tra i quali Steven Spielberg, Georges Lucas, Mel Gibson e tanti altri.


John Badham, dopo essersi laureato a Yale, ha fatto gavetta nella produzione e direzione di trasmissioni televisive prima di debuttare con The Bingo Long Traveling All-Stars & Motor Kings (1976). Suoi sono i film La febbre del sabato sera, Tuono blu, WarGames – Giochi di guerra e Corto circuito. Ha diretto, tra gli altri, attori come Johnny Depp e Michael J. Fox, oltre ai già citati Travolta e Gibson.

Indice


Prefazione; Capitolo Primo: E io non giro!; Capitolo Secondo: Le cose da fare e quelle da non fare; Capitolo Terzo: Mettere gli attori a proprio agio per non creare blocchi emotivi; Capitolo Quarto: Recitare? Sembra facile!; Capitolo Quinto: Fare il casting; Capitolo Sesto: Fare o no le prove; Capitolo Settimo: Primo giono di prove; Capitolo Ottavo: Uccidere la recitazione con discussioni intellettuali; Capitolo Nono: Primo giorno di riprese; Capitolo Decimo: Gli attori non sono computer; Capitolo Undicesimo: Affrontare e sciogliere i dubbi; Capitolo Dodicesimo: Tutto quello che di peggio può succedere; Capitolo Tredicesimo: Maledetti monitor; Capitolo Quattordicesimo: La sala di montaggio; Pensierini finali.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Professioni:


Altri libri con la keyword Regia:


Altri libri con la keyword Storia, teorie e monografie:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!