Scrivere canzoni

Roberto Cruciani

Scrivere canzoni

Una guida teorico-pratica alla scrittura di testi musicali


Manuali di script  74
Uscito il 11/2005
160 pagine
Isbn: 978-88-7527-117-6
Aree: Musica

 


 


 


Come si scrive il testo per una canzone? Come si sceglie un titolo che "funziona"? È "meglio" scrivere in inglese o in italiano? Questo libro cerca di dare una risposta alle domande degli autori esordienti attraverso l'analisi di testi di successo che possano fornire una guida sia all'approfondimento delle tecniche di scrittura, sia alla pratica specifica dello scrivere testi per canzoni. Partendo dalla differenza fondamentale tra il testo per la musica e quello per la poesia il libro affronta le questioni specifiche del testo musicale: come costruire una melodia, l'analisi degli intervalli come indicatori di senso, le forme canzone e le strutture più frequenti, l'interrelazione tra il testo e i suoi significati da una parte e la melodia e la musica dall'altra. Il tutto corredato di testi, sia in italiano che in inglese, del presente e del passato, che si sono conquistati un posto importante nel cuore del pubblico.


Roberto Cruciani (Roma, 1972), musicista. Ha studiato musicologia al Dams dell'Università di Bologna. Ha preso parte a oltre 200 concerti in qualità di esecutore, fonico, produttore artistico, arrangiatore.

Indice


Premessa;


Parte Prima: Alcuni elementi di base; Capitolo Primo: Il senso e il significato; Capitolo Secondo: Poesia o testo per musica; Capitolo Terzo: Elementi di base per la costruzione di una melodia;


Parte Seconda: Iniziare a scrivere; Capitolo Quarto: Prima il testo o prima la melodia?; Capitolo Quinto: La scelta del titolo; Capitolo Sesto: La cornice temporale; Capitolo Settimo: Testo e narrazione; Capitolo Ottavo: Il testo-immagine;


Parte Terza: La struttura del testo; Capitolo Nono: La forma canzone e i suoi termini; Capitolo Decimo: La ballata; Capitolo Undicesimo: Il blues; Capitolo Dodicesimo: Strofa-ritornello; Capitolo Tredicesimo: La forma AAA; Capitolo Quattordicesimo: La forma AABA0; Capitolo Quindicesimo: Le altre forme.


Parte Quarta: Strumenti e approfondimenti; Capitolo Sedicesimo: Lo stile, la voce narrante e l'identificazione; Capitolo Diciassettesimo: La variazione e l'uso degli opposti; Capitolo Diciottesimo: La ripetizione e lo slittamento di senso; Capitolo Diciannovesimo: L'importanza dell'essere specifici; Capitolo Ventesimo: La scelta della lingua: italiano o inglese?; Capitolo Ventunesimo: L'adattamento.


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!