Professioni del cinema

Claudio Biondi

Professioni del cinema

Tra arte e economia: guida per capire come si lavora nell'audiovisivo


Manuali di script  69
Uscito il 08/2005
128 pagine
Isbn: 9788875271077
Aree: Cinema
Keyword: Professioni

 


 


 


 


La prima cosa da imparare se si vuole lavorare nel mondo della produzione audiovisiva, indipendentemente dal ruolo cui si aspira, è come funziona l’insieme al quale ciascun lavoro è interrelato. In questo libro ogni mestiere e professione è spiegato brevemente per ciò che è, in cosa consiste, quali le funzioni di ciascun ruolo e quali le relazioni con gli altri e con il tutto, cioè la macchina-cinema. Professioni del cinema è un testo di facile consultazione, corredato da utili informazioni sui percorsi didattici, che aiuterà moltissimo quanti si affacciano al mondo del cinema non meno di quanti già vi operano. In appendice, i mestieri della computergrafica e un elenco ragionato di scuole professionali e corsi universitari.


Claudio Biondi è produttore. Tra i film prodotti ricordiamo: Via degli Specchi, di Giovanna Gagliardo, Il ventre dell’architetto, di Peter Greenaway. Tra le serie televisive: Voglia di volare, di Pier Giuseppe Murgia; I Misteri della Giungla Nera, di Kevin Connor. Insegna Teoria e tecnica della produzione audiovisiva presso il Master in Organizzazione e Gestione della produzione audiovisiva dell’Università di Tor Vergata (Roma). Ha scritto Come si produce un film (4 volumi), Dino Audino editore.

Indice


Introduzione;


Parte Prima: I caratteri del lavoro creativo; Capitolo Primo: Imprevedibilità del risultato; Capitolo Secondo: Complessità della realizzazione audiovisiva; Capitolo Terzo: Temporalità delle attività; Capitolo Quarto: Specificità del lavoro prestato; Capitolo Quinto: Stagionalità e territorialità dell'impresa; Capitolo Sesto: Andamento della spesa; Capitolo Settimo: Le quattro 'T' del cinema;


Parte Seconda: Le professioni del cinema; Capitolo Primo: Il personale di produzione; Capitolo Secondo: Il personale di scrittura; Capitolo Terzo: Il personale di regia; Capitolo Quarto: Il personale artistico; Capitolo Quinto: Il personale di fotografia; Capitolo Sesto: Il personale del suono; Capitolo Settimo: Il personale di scenografia; Capitolo Ottavo: Il personale dei costumi; Capitolo Nono: Il personale di montaggio e di edizione; Capitolo Decimo: Professionalità e funzioni di supporto; Capitolo Undicesimo: Le maestranze;


Appendice I: La CGI (Computer Graphics Images); Appendice II: Corsi universitari e scuole; Bibliografia.


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Professioni:


Prossime uscite
next
Fare un film
Di Roberto Farina
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
15.00 €
12,75 €
Prodotto non
disponibile
disponibile dal 29/3/2018
...ma anche tv, spot e video per il web. Il racconto del ciclo produttivo di un audiovisivo, dall'ideazione alla realizzazione alla distribuzione
Il videogioco
Di Lorenzo Mosna. Prefazione di Gianni Canova
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 8/3/2018
Storia, forme, linguaggi, generi. Per conoscere il nuovo medium che ha conquistato il mondo
La danza e la sua storia
Di Valeria Morselli
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
23.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 22/2/2018
Valenze culturali, sociali ed estetiche dell’arte della danza in Occidente Volume I Dalle civiltà greca e romana al XVII secolo
prev
Avvisi ai naviganti
"Fare scuola con l'arte": la lettera di un'insegnante
19/02/2018 -

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera della docente Luisanna Ardu dell'Istituto Comprensivo "Randaccio-Tuveri-Don Milani" di Cagliari:

«Il libro mi è piaciuto moltissimo, mi fa pensare che la scuola che "ci piace" c'è ed è viva. Le quattro esperienze raccontate sono così coinvolgenti che dovrebbero essere lette soprattutto dalle giovani e future maestre affinché possano ispirarsi per attuare nelle loro classi didattiche coinvolgenti e significative. Infatti ne ho regalato una copia alla mia tirocinante.  

Quando ero giovane incappai nella lettura de Il paese sbagliato, di Mario Lodi... fu una lettura illuminante che mi aiutò a costruire situazioni simili nelle mie classi, insomma mi ispirai (con molta modestia, per carità!) agli insegnamenti del Maestro. Ecco, il racconto delle quattro esperienze didattiche, letto ora che ho più di trent'anni di lavoro alle spalle, mi ha fatto rivivere quell'emozione.

Brave!

Il libro va portato in giro  e pubblicizzato perché non fornisce ricette, ma spunti significativi utilissimi a chi dentro la scuola inizia, ma anche a chi ha bisogno di un po' di energia per continuare.»