Manuale di improvvisazione

Deborah Frances-White, Tom Salinsky

Manuale di improvvisazione

Una guida fondamentale all’improvvisazione comica e teatrale


Manuali di script  152
Uscito il 10/2012
192 pagine
Isbn: 9788875272302
Aree: Teatro

 


 


 


 


 


Saper improvvisare è una delle caratteristiche essenziali dell’attore. L’improvvisazione però non si improvvisa, si prepara. Così che ciò che appare spontaneo è in realtà frutto di studio e di esercizio lento e costante. È il risultato di una preparazione a rispondere con creatività e immediatezza a stimoli esterni, imprevisti ma non imprevedibili.
Scritto da un duo di attori, marito e moglie, con anni di esperienza e di insegnamento nel settore, Manuale di improvvisazione fornisce tutto ciò di cui chi è interessato all’improvvisazione teatrale ha bisogno. Il cuore di questo libro formidabile è come improvvisare: approfondisce questioni come la spontaneità, i fondamentali dello storytelling, il lavoro di squadra, la posta in gioco e lo sviluppo dei personaggi.
Manuale di improvvisazione è una guida che si rivolge ai principianti, agli esperti e a tutti coloro che amerebbero provare se non fossero troppo spaventati. Con questo libro non c’è modo di non imparare.


Deborah Frances-White e Tom Salinsky sono i fondatori di The Spontaneity Shop, una compagnia teatrale di improvvisatori con sede a Londra. Si sono esibiti al Royal Court, durante l’RSC Summer Season, al Gilded Balloon nell’ambito del Festival di Edimburgo e al Bloomsbury Theatre. Insegnano al RADA, all’Actors Centre, al National Youth Theatre e in molti altri college e istituzioni.


Materiali del libro:



Altri libri dell'area Teatro:


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
15/12/2017 -

 

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato all'evento "Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva".

Grazie al nostro ospite d'onore Neil Landau per aver condiviso con la sua esperienza da produttore e showrunner, a Barbara Petronio e Stefano Sardo per aver arricchito l'incontro con le loro riflessioni sullo stato dell'industria seriale italiana, a Guido Fiandra per aver moderato l'incontro e a Giuseppe Contarino per aver "prestato" la sua voce italiana a Landau.

Ci vediamo al prossimo incontro!