Storyboard

Andrea Balzola, Riccardo Pesce

Storyboard

Arte e tecnica tra lo script e il set


Manuali di script  130
Uscito il 11/2009
176 pagine
Isbn: 978-88-7527-083-4
Aree: Cinema
Keyword: Professioni

 


 


 


 


 


Non tutti sanno che dietro le famosissime inquadrature della scena della doccia in Psycho oltre al genio di Hitchcock c’erano le centinaia di disegni preparati da Saul Bass. C’era cioè un progetto visivo che a partire dalla sceneggiatura simulava su carta le inquadrature che sarebbero poi state eseguite con la macchina da presa. Oggi emerge sempre con maggior forza quanto la pratica dello storyboard e il suo contributo “dietro le quinte” siano stati per lungo tempo ignorati o sottovalutati e quanto invece siano sempre più importanti nei diversi ambiti creativi: dal fumetto al cinema, dalla pubblicità al videoclip musicale, dalla video arte agli ipertesti multimediali. Lo “story-board” potrebbe essere tradotto letteralmente come “tavola della storia” ma preferiamo definirlo come “sceneggiatura visiva”, una modalità tecnica e artistica di visualizzazione grafica costruita per sequenze di immagini (quadri o inquadrature), impiegata nella fase di progettazione di fumetti, film, video, opere multimediali, successiva alla sceneggiatura scritta e precedente alla tavola del fumetto o alle riprese cinematografiche o video. Lo storyboard è un metodo per focalizzare in breve tempo e in maniera efficace le idee, aiuta a sviluppare le soluzioni registiche e a contrarre i tempi di realizzazione di una narrazione visiva o audiovisiva. La sua nascita coincide con le origini del cinema di animazione di produzione industriale, in ambito Disney, ma è anche il risultato del lungo percorso del racconto per immagini. Questo libro, basato sull’esperienza professionale e didattica dei suoi autori, ha lo scopo di far luce su questo affascinante mondo di immagini generatrici di racconti, e di guidare passo per passo chi è interessato a entrarvi.


Leggi la recensione su Mymedia.it: recensione


Leggi la recensione su INK: recensione


Leggi la recensione su Disegnar(t)e: recensione


Leggi la recensione su Sentieriselvaggi.it: recensione


Altri libri dell'area Cinema:


Altri libri con la keyword Professioni:


Prossime uscite
next
Fare radio
Di Marta Perrotta
Formati, programmi e strategie per la radiofonia digitale
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 19/10/2017
Formati, programmi e strategie per la radiofonia digitale
Il mestiere della regia
Di Katie Mitchell. A cura di Federica Mazzocchi
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 9/11/2017
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
prev
Avvisi ai naviganti
Raccontare a fumetti - Introduzione
12/10/2017 -

 

Creare è senza dubbio una delle principali peculiarità umane. Un istinto primario, una necessità irrinunciabile, che nasce dal bisogno di immortalità. Dall’impossibilità di accettare la nostra finitezza, il nostro limite più profondo. Per questo facciamo figli, erigiamo cattedrali, costruiamo città, realizziamo opere d’arte. Per restare. Per esserci anche oltre di noi. Per superare i limiti che la natura ci impone. E creare è sempre un atto d’amore.