Manualetto di songwriting

Max Greco

Manualetto di songwriting

Piccola guida per futuri artisti della canzone


Taccuini 27
Uscito il 02/2012
96 pagine
Isbn: 9788875272203
Aree: Musica

 


 


 


 


 


 


Questo libretto spiega come scrivere canzoni, ma ogni elemento teorico è dato solo quando ha un immediato utilizzo nella pratica della canzone. E sempre con riferimento al come è stato utilizzato in una canzone famosa scelta ad esempio. Negli esercizi posti alla fine di ogni capitolo si chiede inoltre al lettore di sperimentare subito le regole apprese. Questo consente di approcciare l’argomento in modo estremamente concreto e veloce, ed è quindi adatto anche ai neofiti.
Contemporaneamente però il testo copre, a differenza di altri manuali, tutte le attività necessarie (anche di tipo prettamente tecnico) per arrivare ad avere la canzone pronta e finita. Di questo il lettore avrà prova negli esercizi, avendo la possibilità di costruire man mano la propria canzone.
Alla fine della lettura, le competenze pratiche acquisite riguarderanno:


- Come catturare l’ispirazione.
- Come dare forma a un’idea musicale.
- Quali sono i principi guida dell’armonia e come applicarli.
- Come costruire melodie funzionalmente adatte a una strofa o a un ritornello.
- Come si stende un testo.
- Come si fa l’arrangiamento.
- Come si registra una canzone, in studio o in casa.
- Come ascoltare una canzone per riconoscerne struttura e dinamiche.


Massimo Greco è un compositore/autore SIAE, polistrumentista. Ha alle spalle venti anni di esperienza tra studi classici e approfondimenti sulla musica leggera, insaziabile ascolto di qualsiasi genere musicale, militanza nelle formazioni della scena romana e attività didattiche (insegnante di chitarra classica e moderna e di teoria musicale).


Dicono del libro


La recensione di Giulio Cancelliere


La recensione di Tutto sui libri


Avvisi ai naviganti
Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva
01/12/2017 -

 

Giovedì 14 dicembre alle ore 18.30 alla Casa del Cinema di Roma, si svolgerà l'incontro Scrivere e produrre la nuova serialità televisiva, a cui prenderà parte Neil Landau, sceneggiatore, produttore, professore alla UCLA, autore di Showrunner e di Netflix e le altre.

 

Lo sviluppo tecnologico ha determinato una rivoluzione nell’offerta e nella fruizione di contenuti televisivi: è il pubblico ad avere sempre più potere e a decidere autonomamente cosa guardare, quando e attraverso quali mezzi. In uno scenario che richiede alta competitività, sono i contenuti a tenere gli spettatori incollati agli schermi. 

Servono sceneggiatori preparati, ma anche produttori e direttori di rete che con capacità visionaria ribaltino i modelli televisivi tradizionali e diano spazio alle “storie”, riconoscendone il valore.

L'incontro alla sala Deluxe della Casa del Cinema approfondirà dunque il dibattito su differenze di produzione tra serialità americana e serialità italiana, sulle competenze e il ruolo dello sceneggiatore in Italia e sugli elementi che determinano il successo di una serie televisiva, avviato a marzo 2016.

Insieme a Landau, interverranno Barbara Petronio (coautrice di Romanzo Criminale – la serie e di Suburra: la serie, primo prodotto italiano Netflix) e Stefano Sardo (coautore di 1992 e di 1993), moderati da Guido Fiandra.

Vi aspettiamo!