Laboratorio teatro

Alessandra Nardon

Laboratorio teatro

Proposte per fare teatro nella scuola


Taccuini 36
Uscito il 10/2013
128 pagine
Isbn: 9788875272548
Aree: Teatro

 


 


 


 


 


Nel laboratorio teatrale vengono costruiti percorsi attivi che mirano alla consapevolezza di ciò che si sta facendo. Il ragazzo è orientato verso l’acquisizione di un determinato obiettivo e diviene soggetto cosciente e responsabile della sua formazione. L’ambiente di apprendimento è pensato, strutturato, ma nello stesso tempo aperto alle suggestioni e agli apporti significativi di ognuno. Attraverso le relazioni interpersonali promosse all’interno dei laboratori il ragazzo si sente riconosciuto, la sua individualità è rispettata e le sue capacità vengono valorizzate con suggerimenti e incoraggiamenti del gruppo che lo sostiene. È un tipo di apprendimento a mediazione sociale in cui l’alunno partecipa attivamente alla costruzione di conoscenze.
Il metodo proposto in questo libro tiene conto di diverse tecniche teatrali, di volta in volta la scelta è funzionale all’obiettivo perseguito e viene motivata con opportune argomentazioni. Il libro, che ha una struttura narrativa e può essere letto come un diario ma nello stesso tempo presenta note, osservazioni di carattere tecnico e un apparato di esercizi utili in ambito didattico, vuole essere uno stimolo per insegnanti e educatori a un’apertura verso una prassi educativa e formativa dedicata al teatro.



Alessandra Nardon, laureata in filosofia, vive e insegna lettere a Gorizia. Si è formata all’Istituto d’Arte Drammatica di Trieste. è stata docente animatore dell’Accademia musicale del Friuli Venezia Giulia. Da anni si occupa di teatro nella scuola con laboratori per ragazzi e corsi di formazione per docenti.


 


 


Dicono del libro


La scuola è anche teatro. Un libro di Alessandra Nardon sui laboratori teatrali scolastici, una pratica antica e viva con un alto valore educativo
di Paolo Randazzo, «
Europa», 7 gennaio 2014


Recensione
«Il Quaderno di nessuno», aprile 2014
 


Intervista a Alessandra Nardon
Estratto dal programma Arcobaleno di TelePordenone, 15 maggio 2014


 


 


Altri libri dell'area Teatro:


Prossime uscite
next
Il mestiere della regia
Di Katie Mitchell. A cura di Federica Mazzocchi
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
22.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 9/11/2017
La lezione di una grande artista del teatro contemporaneo
Netflix e le altre. La rivoluzione delle tv digitali
Di Neil Landau
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 2/11/2017
La nuova "età dell’oro" della televisione: parlano produttori e showrunner
prev
Avvisi ai naviganti
Raccontare a fumetti - Introduzione
12/10/2017 -

 

Creare è senza dubbio una delle principali peculiarità umane. Un istinto primario, una necessità irrinunciabile, che nasce dal bisogno di immortalità. Dall’impossibilità di accettare la nostra finitezza, il nostro limite più profondo. Per questo facciamo figli, erigiamo cattedrali, costruiamo città, realizziamo opere d’arte. Per restare. Per esserci anche oltre di noi. Per superare i limiti che la natura ci impone. E creare è sempre un atto d’amore.