Scrivere il web

Scrivere il web

I taccuini 1
Uscito il 09/02
144 pagine
Isbn: 978-88-8635-072-3
Aree: Media
Keyword: Web

 


 


 


 


 


 


La comunicazione e la creatività “esponenziale” del web offrono agli scrittori del Terzo Millennio occasioni professionali di ogni tipo. Saper scrivere per comunicare, avere una “buona visione di gioco” e sfruttare a proprio vantaggio certi indispensabili compromessi tecnologici sono premesse sufficienti a fare spesso “tutto e subito” nella propria carriera. Il ricorso a un lessico nuovo e a un immaginario “arricchito”, l’uso di un diverso processo di “scrittura industriale” e di un nuovo modo di “parlare” al proprio pubblico risultano in quest’ottica le armi più efficaci a disposizione dello scrittore web di oggi. Il libro affronta di conseguenza dal punto di vista dell’autore e del redattore internet tutti gli scenari professionali, i segreti quotidiani e le soluzioni stilistiche più frequentate in fatto di: 1. Nuove professioni del web aperte a scrittori, copywriters, sceneggiatori, giornalisti e autori ipertestuali; 2. Il lavoro all’interno di “reparti di scrittura” on line, tool creativi e redazioni; 3. Forma, stile e tecniche di scrittura da utilizzare in portali, webzines, web-tv, agenzie di notizie e pubblicitarie on line, siti commerciali e aziendali, siti governativi e intranet, newsletter e web-media. Alla fine del libro, un’appendice laboratoriale su “Come creare una fiction nella Rete della seconda generazione”.


Max Giovagnoli scrive e lavora a Roma. È autore di programmi per web-tv, giornalista new media e web-editor, consulente editoriale per progetti intermediali (televisione e internet), saggista e scrittore.

Indice


Introduzione: Questo libro, perché; Capitolo Primo: Scrittori web; Capitolo Secondo: Scrivere web; Capitolo Terzo: Per chi scrivere web; Appendice: Scrivere una "fiction" nel web; Bibliografia; Webgrafia.


Altri libri dell'area Media:


Prossime uscite
next
Di Giampiero Frasca
Forme e modelli della tensione cinematografica
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 3/9/2015
Forme e modelli della tensione cinematografica
Di Giorgina Cantalini
Per una tecnica di lettura ad alta voce
0.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 17/9/2015
Per una tecnica di lettura ad alta voce
Manualetto di istruzioni per usare bene la voce
15.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 1/10/2015
Manualetto di istruzioni per usare bene la voce
prev
Avvisi ai naviganti
Segnalazioni
23/07/2015 -

Dopo la cessazione dei corsi Script/Rai sulla sceneggiatura, che sono stati un momento fondamentale nella formazione di nuovi sceneggiatori e che ha svolto il ruolo per anni di una vera e propria fucina di nuovi talenti, ci sembra utile segnalarvi alcune, tra le scuole di formazione operanti in Italia, che oggi secondo noi forniscono i necessari presupposti di professionalità e serietà.

Una delle scuole storiche di Milano e tra le più note in Italia nel settore dell'audiovisivo è Civica Scuola di Cinema.  Fa parte di Fondazione Milano - Scuole Civiche. 

L’altra scuola che vi segnaliamo è l’Accademia del Cinema, con sede a Bologna. Tra i numerosi corsi ci sono anche quelli dedicati alla sceneggiatura e alcuni docenti, così come per Civica Scuola di Cinema sono tra gli autori di libri delle nostre edizioni.