Scrivere il web

Scrivere il web

I taccuini 1
Uscito il 09/02
144 pagine
Isbn: 978-88-8635-072-3
Aree: Media
Keyword: Web

 


 


 


 


 


 


La comunicazione e la creatività “esponenziale” del web offrono agli scrittori del Terzo Millennio occasioni professionali di ogni tipo. Saper scrivere per comunicare, avere una “buona visione di gioco” e sfruttare a proprio vantaggio certi indispensabili compromessi tecnologici sono premesse sufficienti a fare spesso “tutto e subito” nella propria carriera. Il ricorso a un lessico nuovo e a un immaginario “arricchito”, l’uso di un diverso processo di “scrittura industriale” e di un nuovo modo di “parlare” al proprio pubblico risultano in quest’ottica le armi più efficaci a disposizione dello scrittore web di oggi. Il libro affronta di conseguenza dal punto di vista dell’autore e del redattore internet tutti gli scenari professionali, i segreti quotidiani e le soluzioni stilistiche più frequentate in fatto di: 1. Nuove professioni del web aperte a scrittori, copywriters, sceneggiatori, giornalisti e autori ipertestuali; 2. Il lavoro all’interno di “reparti di scrittura” on line, tool creativi e redazioni; 3. Forma, stile e tecniche di scrittura da utilizzare in portali, webzines, web-tv, agenzie di notizie e pubblicitarie on line, siti commerciali e aziendali, siti governativi e intranet, newsletter e web-media. Alla fine del libro, un’appendice laboratoriale su “Come creare una fiction nella Rete della seconda generazione”.


Max Giovagnoli scrive e lavora a Roma. È autore di programmi per web-tv, giornalista new media e web-editor, consulente editoriale per progetti intermediali (televisione e internet), saggista e scrittore.

Indice


Introduzione: Questo libro, perché; Capitolo Primo: Scrittori web; Capitolo Secondo: Scrivere web; Capitolo Terzo: Per chi scrivere web; Appendice: Scrivere una "fiction" nel web; Bibliografia; Webgrafia.


Altri libri dell'area Media:


Altri libri con la keyword Web:


Prossime uscite
next
Di Christopher J. Bowen, Roy Thompson. Traduzione di Jusi Loreti
Il manuale che spiega quando e perché tagliare
19.00 €
Ordinabile
via email
disponibile dal 2/4/2015
Il manuale che spiega quando e perché tagliare
prev
Avvisi ai naviganti
Per il compleanno del caro amico Peter (Brook)
06/03/2015 -

 Il 21 marzo prossimo compie novant’anni il maggior regista teatrale vivente, Peter Brook.

In questa occasione mandiamo in libreria l’edizione italiana di The Quality of Mercy col titolo La qualità del perdono, Riflessioni sul teatro a partire da Shakespeare.

Un piccolo grande libro - curato nell’edizione italiana da Pino Tierno - composto da brevi saggi che si apre con una argomentata e arguta difesa dell’identità del drammaturgo inglese contro le stravaganti teorie di coloro che ritengono Shakespeare un semplice prestanome, di fatto un impostore.

Da uomo di teatro Brook argomenta brillantemente e ironicamente l’impossibilità di simili congetture a cominciare dal fatto che una simile impostura difficilmente avrebbe potuto reggere di fronte alle pratiche quotidiane del teatro. E contro le lingue taglienti e libere dei coevi scrittori attori, suggeritori e addetti varii.

Scorrendo le pagine si rivivono con lui le messe in scena di Romeo e Giulietta, Tito Andronico, Misura per misura, Amleto, Re Lear, La Tempesta, Sogno di una notte di mezza estate: pagine dense di riflessioni e di acute intuizioni, ma anche di dettagli intriganti sulle performance, nonché un po’ di storie di divertenti pettegolezzi teatrali.